Contattaci subito: 055 5387207
la chirurgia plastica estetica

Chirurgia del seno Firenze | Mastoplastica, Mastopessi e Ginecomastia

Dopo l’intervento

Richiedi informazioni

Al termine dell’intervento il seno viene medicato con un bendaggio contenitivo che in seguito potrà essere sostituto da un reggiseno in cotone elastico.

Il giorno della dimissione, per fare ritorno a casa, non potrete assolutamente guidare alcun mezzo, dovrete farvi accompagnare ed assistere da una persona di fiducia.
Nei primi giorni dopo l’intervento, almeno fintanto che non saranno rimossi i punti di sutura (a una settimana di distanza), si consiglia di evitare attività impegnative.

In caso di fastidio o dolore, potrete ricorrere alla terapia antalgica appositamente prescritta, da abbinare agli altri farmaci previsti, ricordandovi di assumerli con scrupolosa attenzione.

92

Entro tre settimane sarete in grado di riprendere progressivamente tutte le attività quotidiane, inclusa l’eventuale pratica sportiva. Evitate docce e bagni, almeno fino al momento della rimozione dei punti, chiedendo, comunque, consiglio preventivo al medico. Durante tale periodo evitate l’esposizione al sole, alle lampade U.V.A., al calore intenso di saune, bagni turchi ecc.

Una sensazione di disagio, intorpidimento e gonfiore nella zona mammaria è da ritenersi normale nei primi giorni, così come una certa debolezza e stanchezza.

Come in ogni fase,  anche nel periodo post operatorio dovrete rivolgervi al vostro chirurgo plastico al minimo dubbio di un andamento anormale del processo di recupero e osservare scrupolosamente le sue indicazioni.

Già dopo una settimana dall’intervento potrete apprezzare il risultato della mastopessi,  il vostro seno apparirà rimodellato e tonico.

Le cicatrici tenderanno, con il tempo, a schiarire e divenire più sottili. Normalmente le pazienti sono soddisfatte del risultato estetico delle cicatrici, ma in alcuni casi si può ricorrere ad una revisione ambulatoriale, per migliorarlo ulteriormente.